Prestiti Personali in Italia: uno su quattro è con cessione del quinto

Prestiti con cessione del quinto in ItaliaSecondo un’analisi condotta da Facile.it e Prestiti.it, in media un italiano su quattro, per richiedere un prestito personale, ricorre alla modalità di cessione del quinto dello stipendio o della pensione.

I dati si riferiscono al periodo da maggio a ottobre 2013. In questo lasso di tempo, tra tutte le richieste di prestito analizzate, il 25,9% dei finanziamenti era con cessione del quinto. Un dato interessante è la crescita di quasi il dieci percento di questa tipologia di prestito rispetto ad un anno fa. Infatti mentre a maggio 2012 le richieste di cessione del quinto erano il 16,4% del totale dei prestiti richiesti a banche o istituti finanziari, 18 mesi dopo la percentuale è salita al 25,9% (+9,5%).

Il motivo? Probabilmente a causa del fatto che il prestito con cessione del quinto è l’unica tipologia di finanziamento a cui possono accedere anche i protestati e le persone che hanno avuto difficoltà nella restituzione di un precedente prestito. Con la cessione del quinto, infatti, il rimborso del prestito avviene tramite trattenuta dalla busta paga per un massimo di un quinto dell’importo netto percepito.


A richiedere un prestito con cessione del quinto dello stipendio in Italia in questi cinque mesi sono stati principalmente i dipendenti di aziende private (58,6% dei casi).

Tra le richieste il 16% riguardava i pensionati che hanno richiesto la cessione del quinto della pensione.

Secondo l’analisi, in media i prestiti concessione del quinto è di importo fino a 17.000 euro, i richiedenti hanno in media 44 anni di età, con un reddito netto mensile di 1.600 euro circa.

Fonte dei dati: http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/302034.html

Argomento: Prestiti personali con cessione del quinto in Italia 2013
Categoria: News e Notizie Prestiti
Pubblicato il: 17 dicembre 2013