Prestiti Personali

Che cosa sono i prestiti personali?

Prestito Personale

Il Prestito Personale

Definizione: un prestito personale è un tipo di finanziamento non finalizzato attraverso il quale si ottiene il prestito di una determinata somma di denaro da utilizzare per scopi personali (la somma viene erogata senza che nel contratto venga indicata la finalità per cui verrà utilizzata). La somma ottenuta in prestito deve poi essere restituita secondo un piano di ammortamento a rate costanti che comprende anche il pagamento degli interessi (il tasso di interesse rimane fisso per tutta la durata del prestito). Il prestito personale non prevede la fornitura di garanzie reali a tutela del prestito.
Il prestito personale appartiene alla categoria del Credito al Consumo è un prestito non vincolato all’acquisto di un determinato prodotto o servizio.

Chi può richiedere un prestito personale?

Il prestito personale è rivolto solamente ai consumatori. Non può essere richiesto da aziende o da persone che hanno bisogno di un prestito per finanziare la propria attività lavorativa.

Chi può concedere prestiti personali?

I prestiti personali possono essere erogati da banche o dalle società finanziarie iscritte all’Albo presso l’Ufficio Italiano dei Cambi.


Importo di denaro richiedibile con un prestito personale

L’importo massimo che è possibile ottenere con un prestito personale è di 31.000. Esistono poi anche banche e società finanziarie che erogano piccoli prestiti personali, cioè prestiti di piccolo importo.

Piano di ammortamento del prestito personale

Le rate con cui viene restituita la somma presa a prestito sono composte da una quota di interessi e da una quota di capitale. Le rate sono costanti, cioè sempre di uguale valore, e vengono versate a intervalli costanti.

I costi dei prestiti personali

I costi da tenere in considerazione quando si valuta un prestito personale sono:

  • Spese di istruttoria: Le spese da sostenere per l’avvio dell’operazione di richiesta del prestito.
  • Costi di assicurazione: Costi per l’eventuale assicurazione da sottoscrivere a tutela del prestito.
  • Spese di incasso delle rate: In caso di addebito con RID delle rate mensili di rimborso, il consumatore deve sostenere anche le commissioni di incasso.
  • TAEG: Il Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) indica il costo complessivo del prestito personale e comprende le spese di istruttoria, di apertura pratica, di incasso rate e le spese assicurative.
  • TAN: Il Tasso Annuo Nominale non comprende invece gli oneri accessori, ma viene usato per determinare la rata di rimborso del prestito.
  • TEG: Il Tasso Effettivo Globale è un altro indicatore del costo del prestito che include tutti gli oneri accessori tranne il costo delle assicurazioni.

Il contratto del prestito personale

Il contratto del prestito personale deve rispettare determinati requisiti. Il contratto, redatto in duplice copia, una per la banca o società finanziaria che lo emette ed una per il consumatore, deve contenere tutti questi dati:

  • il soggetto erogatore (banca o finanziaria)
  • i dati del consumatore che richiede il prestito personale
  • l’ammontare del finanziamento
  • le modalità di erogazione e rimborso del prestito (numero, importo e scadenza di ogni rata)
  • TAN e TAEG del finanziamento
  • le regole sulla mora
  • le garanzie richieste
  • la copertura assicurativa

Normative sui prestiti personali

Il prestito personale è disciplinato dalle seguenti leggi:
Legge 154/1992: Norme sulla trasparenza delle operazioni bancarie
Legge 385/1993: Testo Unico bancario
Legge 300/2004: Codice di deontologia in tema di crediti
Legge 196/2003: Codice in materia di protezione sui dati personali (privacy)

Confronto prestiti personali: trova il più conveniente!

In rete esistono vari servizi che per mettono di confrontare i prestiti proposti da varie banche e istituti di credito, in modo da poter scegliere il finanziamento con le condizioni più convenienti.
Uno di questi è ad esempio prestitionline.it.
Gelati 336p280

Argomento: Prestito Personale: cosa sono i prestiti personali
Categoria: Tipi di Prestito
Pubblicato il: 23 aprile 2010