Prestiti BCC: Prestito Personale Crediper Light

Prestito Crediper Light BCCLa BCC, Banca di Credito Cooperativo, propone una nuova tipologia di prestito personale: Crediper Light.

Si tratta di un prestito personale a zero spese di istruttoria, che può essere richiesto per finanziare un progetto qualsiasi, come ad esempio l’acquisto di una macchina o di una motocicletta, di mobili o arredamento, di una vacanza, per sostenere le spese per ristrutturare casa o altri costi famigliari.

Ecco le caratteristiche del prestito Crediper Light di BCC:

  • Importo richiedibile a prestito: fino a 30.000 euro
  • Durata: l’importo va rimborsato in rate mensili entro 84 mesi, cioè 7 anni.

Illustriamo di seguito un esempio riportato in un messaggio pubblicitario del prestito Crediper Light:
Importo chiesto a prestito: 10.500 euro
Durata: 60 mesi (5 anni)
Importo rate: Rimborsabile in 60 con rate mensili da 221 euro al mese
TAN fisso 9,60%
TAEG 10,41%

Importo totale del credito: 10.500 euro

Costo totale del credito costituito da: commissioni di istruttoria 0 euro + interessi 2.760 euro + imposta di bollo su finanziamento 16 euro e su rendiconto annuale e di fine rapporto 2 euro per saldi superiori a 77,47 euro + spesa mensile gestione pratica 1,30 euro

Importo totale dovuto dal consumatore (importo totale del credito + costo totale del credito): 13.362 euro

L’esempio si riferisce alla casistica più ricorrente su un periodo di osservazione di 12 mesi (aggiornato al 31/10/2013) relativa ai prestiti personali richiesti presso le filiali delle Banche di Credito Cooperativo partner di BCC
CreditoConsumo S.p.A.

Offerta valida fino al 07/03/2014.

Per maggiori informazioni si consiglia di recarsi presso gli sportelli della propria Banca di Credito Cooperativo, dove è possibile consultare anche il modulo SECCI o IEBCC (Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori), la copia del testo contrattuale, la guida concernente l’accesso all’Arbitro Bancario Finanziario.

Argomento: Prestito Crediper Light BCC
Categoria: Prestiti On Line
Pubblicato il: 14 gennaio 2014