Fideiussione Assicurativa

Che cos’è

Fideiussione assicurativa o polizza fideiussoria assicurativaDefinizione e significato: il termine fideiussione, per sua natura ed etimo deriva dalle voci latine “fides” (fede) e “eiubere” (comandare) e sta ad indicare una garanzia personale.

Per sua definizione il termine fideiussione quindi è una garanzia personale attraverso la quale un soggetto (il fideiussore) si obbliga nei confronti di un creditore a soddisfare l’obbligazione assunta dal debitore principale o da altri.

Nel caso si parli di fideiussione assicurativa, nota anche come “polizza fideiussoria assicurativa” o “garanzia fideiussoria”, si intende far riferimento ad un contratto tra il fideiussore, in questo caso è una compagnia assicurativa, che garantisce legalmente, nei confronti di un creditore per un importo ben definito.

Contratto

Il contratto di fideiussione assicurativa stipulato tra la compagnia di assicurazione e il creditore , può anche stabilire che la garanzia copra l’intero debito (esempio un prestito, un finanziamento o un mutuo) o una sola parte di esso.

Si tratta quindi di un contratto che opera tra le seguenti parti:

  • Un soggetto contraente (debitore) che ha un debito da onorare nei confronti di un creditore
  • Il creditore diventa il beneficiario della polizza fideiussoria
  • La compagnia assicurativa abilitata (fideiussore) che stipula con un cliente, che conosce e che è debitore verso altri, un contratto con prevalente forma di garanzia, si fa garante di un “debitore” assumendosi il rischio (cliente inadempiente).

La polizza fideiussoria assicurativa è quindi un contratto misto perché oltre alla prevalente funzione di garanzia, regolata dalla vigente normativa, deve contenere anche le condizioni per potersi rivalere nel caso di cliente inadempiente.

Cosa copre

La fideiussione assicurativa di solito viene concessa in tempi più brevi rispetto ad una fideiussione bancaria e viene stipulata tra una compagnia assicurativa abilitata a questo tipo di garanzia, servizio e un cliente che quasi sempre è noto alla compagnia assicuratrice e chiede che l’assicurazione sia garante al suo posto nel caso in cui abbia ad esempio una o più delle seguenti casistiche che frequentemente si verificano:

  • Richiesta di erogazione di un prestito
  • Apertura di un credito
  • Necessità di ulteriore garanzia per accendere un mutuo
  • Cauzione in caso di contratto di locazione casa, appartamento
  • Visto turistico

Quanto costa

Definire un costo standard non è possibile perché sono molte le variabili e le specifiche tecniche in gioco, per cui è sempre bene rivolgersi ad una compagnia assicuratrice di fiducia per poter esporre i propri problemi e le proprie esigenze e scegliere consapevolmente tipo di polizza assicurativa fideiussoria più adatto alle proprie necessità, su consiglio di un agente assicurativo esperto del settore.

Tra i parametri che possono far variare il costo complessivo di una polizza di garanzia fideiussoria sicuramente vengono considerati: il livello di rischio a cui si espone la Compagnia assicurativa, il tipo di garanzia fideiussoria, l’oggetto della fideiussione stessa, il tasso, la durata, il massimale garantito (che può coprire il debito totale o parziale).


Fideiussione assicurativa a prima richiesta

La fideiussione assicurativa a prima chiamata o semplice richiesta è una tipologia di polizza fideiussoria assicurativa che trova un primo riconoscimento normativo con la Legge n.109 del 1994, art.n.30 e che sta ad indicare che il beneficiario può ottenere il rimborso che gli spetta, nel caso che il soggetto debitore sia insolvente.

Quindi consente al beneficiario di ottenere in modo automatico e immediato il rimborso del credito da parte del fideiussore nel caso di insolvenza da parte del debitore. In pratica la compagnia assicurativa con cui si è stipulata la fideiussione paga il debito del debitore insolvente.

La garanzia accessoria a prima richiesta viene ad esempio usata da enti pubblici e privati come una sorta di cauzione quando si stipulano contratti di appalto di lavori o di fornitura di beni e servizi. È fondamentale che venga scritto nel contratto che si stipula una fideiussione assicurativa a prima richiesta.

Differenza fideiussione bancaria e fideiussione assicurativa

Esistono alcune differenze tra una fideiussione bancaria e una fideiussione assicurativa che generalmente si possono così elencare:

  • l’iter burocratico per accedere e richiedere una fideiussione assicurativa è più snello e veloce rispetto a quello per una fideiussione bancaria;
  • tempistiche di accettazione richiesta fideiussione più brevi per fideiussione assicurativa vs bancaria
  • la fideiussione assicurativa non richiede l’immobilizzo dei beni e capitali del richiedente
  • la documentazione richiesta per accedere ad una fideiussione assicurativa è solitamente più snella rispetto a quella che serve per fideiussione bancaria, ma può comunque variare a seconda che la richiesta sia di una persona giuridica o persona/e fisiche e dalle garanzie e ammontare del premio
  • Quando si parla specificamente di polizza fideiussoria invece che di fideiussione assicurativa è inoltre bene sapere che si tratta di una garanzia atipica, che assicura al creditore la presenza di un soggetto solvibile (compagnia assicurativa) in grado di tenere il creditore stesso svincolato nel caso in cui il debitore sia insolvente nei suoi confronti. La fideiussione vera e propria invece mira a garantire l’adempimento dell’obbligazione del debitore principale .

Tipologia di polizze di garanzia fideiussoria

Le diverse tipologie di polizze di garanzia fideiussoria coprono le più svariate situazioni tra le quali le più comune sono qui elencate:

  • per affitto casa o appartamento
  • per prestito
  • per visto turistico
  • polizza per appalti pubblici nazionali e/o esteri
  • garanzia in contratti tra privati
  • cauzione doganale
  • cauzione per smaltimento rifiuti
  • per rimborsi IVA, IRPEF ecc. in conto fiscale
  • per urbanizzazione di aree
  • concessione edilizia
  • ecc.
Argomento: Polizze fideiussorie
Categoria: Guida Prestito
Pubblicato il: 8 luglio 2015