Tasso di Usura nei Prestiti

Che cos’è il Tasso Usuraio?

Tasso di Usura o Tasso Usuraio

Tasso Usuraio

Definizione: per tassi usurari (chiamati anche tassi usurai o tassi da usura), si intendono quei tassi di interesse che superano del 50% la media dei TEG applicati dalle banche e dalle finanziarie ai clienti.
Esempio: se in un determinato periodo la media dei TEG (Tasso Effettivo Globale) è del 6%, vengono considerati tassi usurai i tassi di interesse superiori al 9% (cioè 6% + il 50% di 6%).

Disciplina dei Tassi Usurai

I tassi usurai sono disciplinati dalla Legge 108/96 “Disposizioni in Materia d’Usura”. Il testo completo della Legge 7 marzo 1996, n. 108 è consultabile sul sito del governo italiano.

Calcolo Tasso Usura

Come calcolare il tasso di usura? La Banca d’Italia ogni tre mesi registra tutti i TEG applicati dalle banche e dalle società finanziarie alla clientela, per ogni tipo di contratto (mutuo, credito al consumo, cessione quinto, prestiti, carte revolving) e per il livello del finanziamento erogato. I dati registrati servono poi nel trimestre successivo per il calcolo del tasso usurario (o soglia di usura), che come abbiamo visto prima viene fissato TEGM (Tasso Effettivo Globale Medio) maggiorato del 50%.


Cosa fare se ci si ritrova a pagare un tasso usuraio?

Il cliente a cui vengono chiesti, a fronte di un finanziamento, dei tassi di interesse da usura, può denunciare l’usuraio e chiedere il rimborso delle somme pagate, oltre ad eventuali rimborsi danni.

Tabella Tassi Soglia di Usura ottobre 2017

Ogni trimestre la Banca d’Italia pubblica sul suo sito www.bancaditalia.it la tabella con i TEGM e i tassi usurari.
I dati aggiornati a questo mese (ottobre 2017) dei tassi effettivi globali medi sono consultabili qui.

Argomento: Tassi Usura: calcolo, definizione, tabelle 2017
Categoria: Guida Prestito
Pubblicato il: 20 aprile 2010